Non tagliate gli alberi!

IL WWF CONTRARIO AL PROGETTO ISOLA CAROLINA

Il WWF OA Lodigiano Pavese esprime la propria contrarietà al progetto di ristrutturazione dell’Isola Carolina di Lodi presentato dall’Amministrazione comunale su progetto dell’architetto Marco Bay.

La nostra associazione si unisce alla protesta delle associazioni e dei singoli cittadini che hanno già manifestato parere contrario in internet e in manifestazioni pubbliche. 

Riteniamo di poter affermare che:

-       l’Isola Carolina non ha alcuna necessità di un vialone “centrale” delle dimensioni proposte dal progetto.

-       il sacrificio di 105 alberi sani è incomprensibile e non giustifica un intervento di quel tipo

-       ribadiamo che gli alberi sono esseri viventi e come tali vanno trattati: non possono essere messi o tolti come semplici oggetti di arredo

-       un eventuale progetto sull’area verde dovrebbe puntare a valorizzare il bosco esistente e non a distruggerlo 

Auspichiamo caldamente un ripensamento dell'Amministrazione comunale nel senso di un progetto che si innesti in maniera armonica e non invasiva sul patrimonio arboreo esistente, in quanto riteniamo che esso rappresenti per la città di Lodi:

-       un patrimonio verde storico

-       il luogo delle memorie di molti cittadini

-       il rifugio dell'avifauna urbana

-       un fondamentale apparato che svolge funzioni essenziali quali la produzione di ossigeno, l'assorbimento di CO2, il contrasto all'irraggiamento solare, la mitigazione delle temperature eccessive.